Risparmio Energetico Costruire Legno Site Map
 

Risparmio energetico nell'edilizia

Come risparmiare eneriga nella costruzione edile

 

risparmio energetico nell'edilizia

Il tema della sostenibilità ambientale, è entrato in maniera forte e integrante nell’ambito edilizio, diffondendosi a causa di due motivi fondamentali:

da un lato il fatto che il settore edilizio risulta essere il principale artefice di impatti sull’ambiente e dall’altro il fatto che l’uomo abita gli edifici e in questi pretende di trovare un luogo confortevole e salubre.

La sostenibilità ambientale nel settore edilizio comprende due aspetti, quello dei rapporti tra l’edificio e l’ambiente circostante e quello dei rapporti tra l’edificio e i suoi abitanti.
Edificare genera impatti sull’ambiente non solo all’atto della costruzione, ma anche lungo tutto il processo,  dall’approvvigionamento delle materie prime, produzione e trasporto, fino alla dismissione dell’edificio e smaltimento delle macerie.

Tuttavia anche l’uso dell’edificio stesso, nel garantire condizioni di confort e benessere interno, contribuisce notevolmente a generare questo impatto.

In un periodo in cui surriscaldamento globale, scarsità di fonti d'energia non rinnovabili ed effetto serra sono problematiche considerate di primaria importanza, è bene fornire una documentazione in grado di offrire una conoscenza generale delle tematiche ambientali e delle possibili soluzioni al problema.
Gran parte dei problemi ambientali globali, e soprattutto la lotta contro il cambiamento climatico, implicano una corretta gestione dell’energia, soprattutto a livello locale, attraverso azioni concrete che promuovano l’efficienza energetica degli edifici, l’uso razionale dell’energia e lo sfruttamento delle fonti rinnovabili.

Secondo le ultime stime dell'Enea, il settore residenziale è responsabile da solo di almeno il 32% dei nostri consumi energetici nazionali di conseguenza incidere su questa componente potrebbe portare a forti risparmi già nel breve periodo.

Le soluzioni per abbassare i consumi domestici si sono moltiplicate negli ultimi anni, dai pannelli fotovoltaici, a sistemi di solare termico e a canalizzazioni interrate per sfruttare la temperatura del sottosuolo che rimane costante a 14 gradi, assicurando un' importante parte termica gratuita sia d'estate che d' inverno.

Per gli esperti di edilizia comunque, la principale fonte di energia pulita è l'isolamento.

Una progettazione eco-compatibile deve seguire i seguenti assiomi fondamentali:

- Edifici di piccole dimensioni.

- Uso di materiali riciclabili e rinnovabili.

- Uso di materiali a basso contenuto energetico.

- Uso di legname proveniente da colture locali.

- Impiego di sistemi di riciclo dell'acqua.

- Bassa manutenzione.

- Riciclaggio degli edifici.

- Riduzione dell'uso di sostanze che hanno effetto sul ciclo dell'ozono.

- Salvaguardia dell'ambiente naturale.

- Efficienza energetica.

Per saperne di più in materia di risparmio energetico visita anche le altre nostre pagine inerenti all'edilizia e ai finanziamenti disponibili in materia di risparmio energetico.
Visita anche le Soluzioni tecniche al problema energetico.

 

 
  Regole del risparmio energetico nell'abitazione

Risparmio energetico
nell'edilizia


Isolamento Termico

Bioedilizia

Soluzioni tecniche al problema energetico

Il Tetto Ventilato
Il Fotovoltaico
Il Tetto Giardino

Casa in legno

Case in legno e muratura
Case Blockbau

Biomasse

Energie rinnovabili

Enegia Eolica
EnergiaGeotermica
Enegia Idroelettrica
Energia Solare



Risparmiare energia con
piccoli gesti


Normativa Risparmio Energetico

Incentivi 2008

Eventi

Italiani e l'isolamento

Protocollo di Kyoto

 
  web marketing by [!] Marketing Informatico